Offerte speciali

Bed and Breakfast - Risparmia il 10%
 Bed and Breakfast - Risparmia il 10%
Minimo 2 notti - Soggiorno e colazione continentale
Mezza Pensione. Risparmia!!
 Mezza Pensione. Risparmia!!
Soggiorno,colazione e mezza pensione.

Cenni storici

1897
Questo l’anno di apertura del Grand Hotel et d’Alassio che si è sempre distinto per la splendida posizione, l’arredamento moderno e il servizio di classe.
Il Grand Hotel venne venduto nel 1925 alla famiglia Marson per poi essere ceduto ulteriormente dagli stessi  al Comune di Alassio nel 1968.
Il Grand Hotel nel tempo ospitò personaggi illustri della cultura dei primi del Novecento e al suo interno custodiva immagini di feste sfarzose organizzate per rendere i sogni realtà.

Riportiamo sotto la prima “directory” dell’Hotel, risalente al 1927 anno del primo restyling,  scritta dall’allora proprietario e direttore Signor Marson.

Il Grand Hotel et d'Alassio, un hotel moderno di prima classe, è stato per qualche tempo la stazione invernale preferita da una selezionata fascia dell’alta società inglese e americana.
L'Hotel, aperto tutto l'anno, è splendidamente situato a sud e ben riparato dai venti freddi.
L'Hotel è, attualmente, sotto la direzione del proprietario, Sig. Antonio Marson, precedentemente per 18 anni vice-direttore del Grand Hotel di Venezia. La sua conoscenza delle esigenze e delle comodità più gradite degli ospiti inglesi e americani, gli permette di fare del suo hotel uno dei più rinomati della Riviera. Il Grand Hotel et d 'Alassio è stato ampliato, rinnovato e completamente ristrutturato nel 1927. E’ sicuramente l’hotel più aggiornato nei pressi di Alassio. Acqua calda e fredda presenti in ogni piano. Ascensore elettrico.
L'Hotel è interamente riscaldato tramite le tubature dell'acqua.
Appartamenti dotati di bagno privato con attrezzature igienico-sanitarie della massima perfezione e fattura.
Telefono N.516.
Sono inoltre stati disposti nuovi giardini, con vegetazione lussureggiante, piante esotiche, flora diversa e magnifici vicoli interni. Rifugio per moto, auto e biciclette. Le palme crescono rigogliose, come nei paesi orientali, nel giardino interno affacciato verso il mare.
Raccontano ai viaggiatori il clima mite di Alassio e l’eccellente posizione occupata dal Grand Hotel. Soprattutto per coloro che intendono passare l’inverno nella Riviera italiana. Le 80 camere da letto, alte e ben ventilate, quasi tutte a sud, di fronte al mare, offrono incantevoli panorami del Capo Santa Croce, dell’Isola Gallinara e di Capo Mele.
L’hotel offre ai visitatori il massimo comfort e servizio: una bella sala da pranzo, un ristorante francese, sala per fumatori e sala da ballo dove l’alta società si incontra durante le sere d'inverno, una sala di lettura con tutti i principali giornali politici e illustrati d'Europa.
Il tutto contornato da una partecipazione attenta, la buona cucina e l’ eccellente cantina. Tra i personaggi illustri che hanno soggiornato al Grand Hotel et d'Alassio vi è la Duchessa Maria Vittoria, consorte del Principe Amedeo, Duca d'Aosta. Ha soggiornato qui nel 1871, mentre si recava in Spagna, dove il marito era stato eletto Re. In ricordo del suo soggiorno e per il fatto di aver fatto conoscere il clima delizioso di Alassio all'estero, la città le ha dedicato una delle strade principali “ Maria Vittoria”.
Il Re e la Regina di Sassonia, la Principessa di Saxe-Weimar, il Principe di Battenberg, il Duca e la Duchessa di Westminster, il Duca d'Aosta, la Principessa Laetitia, la Marchesa Visconti-Venosta, la Marchesa di Villamarina, la Principessa Demidoff, Sua Eccellenza Andrew White, ex Ambasciatore americano a Berlino, e la famiglia, il Prof. Arturo Graf, Adelina Patti e molte altre persone illustri e famiglie hanno soggiornato al Grand Hotel et d'Alassio.
Codice internazionale telegrafico per prenotare le stanze.
Per informazioni più complete prego rivolgersi a :

Sig. Antonio Marson
 Proprietario Grand Hotel et d’ Alassio


26 dicembre 2010

Dopo 42 anni di chiusura il Grand Hotel Alassio riapre i battenti. Un attento e preciso recupero storico dell’edificio, permette alla struttura di presentarsi ai propri clienti al meglio, dopo il lungo stato di abbandono e degrado. Le camere del "vecchio" Hotel vengono ridotte da 78 a 61, per adattarsi alle esigenze moderne ed al fine di creare diverse Suite ai piani più alti dell'edificio, queste ultime caratterizzate da ampi balconi con vista sulla Baia di Alassio e sull'Isola Gallinara. All'edificio principale viene aggiunta la caratteristica struttura a vetrata ampia del Ristorante che si affaccia su Piazza Partigiani, resituita alla città in veste di "Salotto cittadino", interrando il parcheggio a raso precedentemente esistente. Dirimpetto viene creato il Centro Talassoterapico "Thalassio", fra i pochi esistenti del genere a livello nazionale, dotato di vasche talassoterapiche, idromassaggi e centro benessere per un totale di 1.500 mq., spicca nel contesto urbano la singolare piramide di vetro, che ricorda l'entrata del Louvre parigino.